Crème brûlée con cioccolato al pistacchio, ovvero è bello constatare che anche le cose semplici da preparare possono riscuotere successo.

Un classico dolce al cucchiaio, praticissimo perché è facile da fare, si può preparare in anticipo e richiede solo poco tempo per essere servito in tavola.
Sul fondo, a sorpresa, uno strato di cioccolato e pistacchio per stupire e deliziare gli ospiti, la famiglia ed anche se stessi!
Per questa occasione, il Contest ‘Di Cucina in cucina- I dolci al cucchiaio’, ho finalmente inaugurato le cocottine in vetro pronte da tempo ad entrare in azione, e che ormai temevano di essere trascurate per sempre.

Crème brûlée con cioccolato al pistacchio

Crème brûlée con cioccolato al pistacchio

Per 6 persone
100 g di cioccolato bianco
5 tuorli d’uovo
300 ml di latte intero
450 ml di panna liquida
40 g di pasta pistacchio
80 g di zucchero
1 cucchiaio di miele
zucchero di canna per caramellare

Accendere il forno a 120°C.
Tritare il cioccolato a pezzi e versarlo in una ciotola. Portare ad ebollizione 150 ml di panna con il miele e versare in tre volte sul cioccolato, mescolando continuamente fin quando non è ben sciolto. Aggiungere la pasta pistacchio e i pistacchi tritati grossolanamente amalgamando bene il tutto.

Dividere il cioccolato al pistacchio in 6 cocottine e conservare in frigo per almeno 15 minuti.
Sbattere i tuorli con lo zucchero finché sbianchiscono, poi aggiungere il latte ed il resto della panna. Versare nelle terrine e cuocere in forno per 40 minuti su una teglia con acqua. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente prima di mettere in frigo per almeno 3 ore.
Tolti dal frigo asciugare la superficie della crema con carta assorbente. Cospargere di zucchero di canna e passare la fiamma del cannello o sotto il grill del forno molto caldo. Ripetere 3 volte la stessa operazione, per rendere la crosticina di zucchero croccante.
Servire subito in tavola.Crème brûlée con cioccolato al pistacchio

Con questa ricetta partecipo al contest “Di cucina in cucina – I dolci al cucchiaio”
di “Poesie di zucchero e farina”
contest-di-cucina-in-cucina

5 thoughts on “Crème brûlée con cioccolato al pistacchio

  1. Buonissime le cocottine! Ne ho fatto una versione anch’io col cioccolato bianco. La pasta di pistacchio deve starci molto bene!
    Grazie Tina per aver partecipato.
    Un abbraccio.

  2. Ciao! Ho preso tutto il necessario per fare questa meravigliosa Crème brûlée, ma volevo chiederti: posso prepararla il giorno prima e lasciarla in frigorifero fio alla sera del giorno dopo? Lo zucchero fiammeggiato per fare la crosta va fatto prima di servire il dessert o si può fare prima? Grazie!

    • Guarda io ho fatto proprio così: l’ho preparata la sera di venerdì e l’ho poi consumata il sabato sera.
      Lo zucchero fiammeggiato va però assolutamente preparato qualche minuto prima di servire.
      Fammi sapere!

Rispondi