Il mio dakos con pomodori feta ed olive per il Club del 27

Il mio dakos con pomodori feta ed olive per il Club del 27

Il Club del 27 è ormai un appuntamento fisso. Se cercate oggi nel web, troverete le tante insalate,che vi propongono con me,  tutte le tesserate del Club, appassionate foodblogger che si cimentano, come ormai sapete, su una serie di ricette assegnate che riprendono un  Tema del mese di qualche tempo fa  dell’ MTChallenge. Stavolta si parla di insalate fresche e colorate come i rolls, che sono invece il tema della gara in corso, del MTChallenge.

Le insalate che vi proponiamo sono irresistibili, anche perchè preannunciano l’estate che sta arrivando, dove come tutti sappiamo le vedremo  protagoniste  di pranzi e cene. Vi consiglio di farvi il giro del Club per avere degli ottimi spunti, ce ne sono proprio per tutti i gusti.

La ricetta che ho scelto è facilissima e ci proietta direttamente in Grecia, dove in questo momento vorrei stare con questo caldo dai valori fuori norma, come dice Sottocorona.

Veloce, veloce, veloce come questo post, ecco la ricetta.

Dakos con pomodori feta ed olive
Tratta da ‘La Cucina Greca’ di Jean-Michel Carasso

dakos con pomodori feta ed olive

Ingredienti per 1 dakos
1 frisella  di  pane di Altamura*

1 pomodoro maturo (dimensione piccolo/medio)
30 g di feta
1 pizzico di origano secco ( io fresco)
Qualche oliva nera piccola
Olio extra vergine di oliva “intenso”
1 spruzzo di aceto di vino rosso
Sale e pepe

 

Procedimento

Tagliate il pomodoro in cubetti piccoli. Sbriciolate la teta. Bagnate molto velocemente la frisella sotto l’acqua, e copritela con i cubetti di pomodoro. Condite con olio, poco aceto, origano e poco sale e pepe. Aggiungete la Feta sbriciolata sopra il pomodoro, qualche oliva nera e servite immediatamente.

* La ricetta originale prevede una paximàdia che si sostituisce alla perfezione con una frisella tipo pugliese,io ho sclto quella di Altamura.

dakos con pomodori feta ed olive

Il Club del 27

 



14 thoughts on “Il mio dakos con pomodori feta ed olive per il Club del 27”

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.