L’avvento del Trifle per l’MTC:Delia’s Christmas trifle

L’avvento del Trifle per l’MTC:Delia’s Christmas trifle

Questo mese il Club del 27 vi augura buone feste con una serie fantastica di trifle. Sapete (ormai lo ripeto da un pezzo) che oggi  siamo in tante del Club a confrontarci, riproponendo una ricetta tra le tante che l’MTC sceglie fra quelle del tema del mese.

Vista l’atmosfera natalizia oggi vi proponiamo, dunque, questo dolce al cucchiaio tipicamente inglese  a base  di frutta creme, dolci ‘spugnosi’ imbevuti di liquore.  Il trifle è  a strati da servire nell’apposita coppa trasparente  formato famiglia o nella coppetta monoporzione sempre trasparente, in  modo che siano ben visibili tutti gli ingredienti e si attivi la salivazione al solo vederlo. Non è un dolce light, ma sicuramente piace a tutti perché molto goloso.

Tra tutte le ricette disponibili ho scelto quella di Delia Smith (secondo le indicazioni di Marina Bogdanovic che riporto sotto pari pari ) perché mi è  sembrata non troppo carica. Se  volete versioni più cioccolatose fate un giro nel Club e sarete accontentati.

Per quanto riguarda l’autrice della ricetta, Delia Smith, va detto  per chi non la conosce come me (forse sono la sola)  che è una first lady della cucina britannica, personaggio televisivo, famosa per la sua  cucina tradizionale semplice e basilare che da più di 40 anni pubblica libri di ricette di grande successo.

Allora, come meglio si può  affrontare la preparazione di un dolce tradizionale di Natale se non con la ricetta di una regina della cucina ‘casalinga’?

Auguri.

trifle

Delia’s Christmas trifle

English traditional Christmas trifle

(per 2 coppette)

Per la crema

250 ml di panna fresca (nella ricetta di Delia double cream)

2 tuorli d’uovo

1 cucchiaio colmo di zucchero semolato

1 cucchiaino raso di amido di mais* (per la mia esperienza ce ne vogliono due)

1 stecca di vaniglia

Per il montaggio del dolce

6 savoiardi

2 bicchierini di cherry

2 cucchiai di marmellata di lamponi

125 g di lamponi freschi

1 banana

100 ml di panna fresca (Delia usa double cream)

2 cucchiai di scaglie di mandorle leggermente tostate

Per la crema:

Tagliate la stecca di vaniglia per il lungo con un coltello affilatissimo e estraete i semini con la punta. Versate la panna in una casseruolina e aggiungete i semini di vaniglia. Portate lentamente a bollore. Intanto in una piccola ciotola montate con la frusta a mano i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais. Continuando a mescolare con la frusta versate a filo la panna calda sui tuorli. Quando avrete amalgamato bene versate tutto nella casseruolina e rimettete sul fuoco lento. Fate cuocere mescolando sempre finche la crema non si addensi. Togliete la casseruolina dal fuoco, mescolate bene ulteriormente con la frusta e versate la crema in una ciotola di vetro. Coprite a contatto con la pellicola trasparente, lasciate intiepidire e conservatela nel frigorifero per farla raffreddare completamente.

Nel frattempo unite uno a uno i savoiardi a mò di “panini” spalmandoli con la marmellata di lamponi. Schiacciate leggermente. Tagliateli a tre e disponeteli stretti sul fondo delle coppe. Premete con la forchetta se serve per sistemarli bene. Bagnateli con lo cherry e girate la coppa se dovesse servire per far assorbire tutto il liquore. Disponete sopra i lamponi schiacciandoli con la forchetta e coprite con le rondelle di banana. Premete leggermente per creare uno strato uniforme. Coprite con uno strato abbondante e uniforme di crema e finite la coppa con uno strato di panna montata. Livellate bene con una paletta e decorate con le scaglie di mandorle tostate.

Il Club del 27



10 thoughts on “L’avvento del Trifle per l’MTC:Delia’s Christmas trifle”

Rispondi

Questo sito utilizza cookies per alcune sue funzioni. Cliccando su accetto, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se desideri saperne di più o negare il consenso ai singoli cookies clicca qui.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi