Tiffin al cioccolato bianco e fragole

Tiffin  al cioccolato bianco e fragole

Ho scoperto i tiffin, dolcetti tipici della cucina scozzese, preparandoli  per il Keep Calm and What’s for Dinner?’ di oggi. Dopo giorni  in cui mi sono avvicinata ai fornelli giusto per la mera sopravvivenza, mi fa proprio ‘festa’ proporvi questo dolcino veramente facile e di sicuro effetto.

Si preparano in anticipo in poco tempo quindi ve li suggerisco per la proposta dolce della domenica.

Tiffin  al cioccolato bianco e fragole

tiffin

Ingredienti  per  18 tiffin

250g di burro

120 g di zucchero semolato

120 g di sciroppo d’acero

200 g di cioccolato  al latte

100 g di frutta secca  ed essiccata (mandorle, nocciole, uvetta sultanina, mirtilli o ciliegie)

100 g di fragole fresche a pezzettini

450 g di biscotti digestive sbriciolati

450 g di cioccolato bianco tritato finemente

Ungere leggermente  con il burro  una teglia antiaderente di 30x20cm.

In una casseruola versare lo sciroppo d’acero, il burro e lo zucchero. Scaldare a fuoco basso fin quando il tutto non sia sciolto e  mescolare per amalgamare bene. In una ciotola  grattugiare 100 g di cioccolato al latte, poi aggiungere la frutta secca ed essiccata , le fragole ed i biscotti digestive sbriciolati. Versarvi  la miscela di burro, sciroppo e zucchero . Amalgamare bene gli ingredienti , poi  rovesciare nella teglia.

Livellare e mettere la base del tiffin in frigo per 15 minuti.

Sciogliere ¾ del cioccolato bianco tritato a bagnomaria o nel forno a microonde a bassa potenza . In questo caso   accendere 10 secondi alla volta, mescolando il cioccolato  fin quando non è sciolto. Aggiungere il cioccolato rimanente ed amalgamare fin quando non risulta liscio.

Estrarre dal frigo la base di biscotto e versarvi  sopra  il cioccolato bianco, inclinando  la teglia fin quando la superficie  non risulta liscia ed uniforme. In alternativa servirsi di una piccola spatola.

Sciogliere  il cioccolato al latte rimanente  con la stessa procedura usata per quello bianco.  Disegnare delle linee sottili  sul cioccolato al latte nella direzione più corta della teglia (usare una siringa per dolci, un conetto di carta forno o un semplice cucchiaino).

Con uno stecchino tirare delle linee nella direzione più lunga della teglia  prima in  un verso e poi nell’altro. Rimettere il dolce in frigo per almeno un’ora prima di toglierlo dallo stampo e tagliare con un coltello con la lama riscaldata.



Rispondi

Questo sito utilizza cookies per alcune sue funzioni. Scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se desideri saperne di più o negare il consenso ai singoli cookies clicca qui.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi