Il Superciambellone di Robi

Con questa ricetta del Superciambellone della mia cara amica Roberta, inauguro la sezione del blog  ‘Spazio a …’ dove ho intenzione di ospitare le ricette di amici, preparate direttamente dagli autori o riproposte da me sulla base delle loro indicazioni.
Roberta è bravissima in cucina, pratica e veloce ad imbastire pranzi e cene, anche per molte persone, in pochissimo tempo. Mentre io sto ancora pensando a cosa preparare, lei ha già messo la padella sui fornelli, preparato un antipasto e al contempo  sta pulendo le verdure per il contorno.
Invidio molto questa sua capacità, come pure la sua dispensa ordinatissima!
Perché ho scelto questo ciambellone? Certamente non è rappresentativo delle vere capacità culinarie di Roberta, ma questo dolce per il modo in cui è preparato e per le sue caratteristiche la rappresenta moltissimo.
Mii spiego meglio.
Innanzitutto il procedimento ….come si può notare è super pratico e velocissimo. Lei, mentre tutto l’impasto gira nel mixer, ha tempo  di preparare  due teglie di biscotti di tipo diversi (prossimamente ve ne darò la ricetta).

Poi le dosi…..che esprimono sicurezza ed esperienza.
Sono quelle di chi prepara il ciambellone ad occhi chiusi, verificando solo la consistenza finale che deve essere un po’ ‘liquidina’ (questa la sua indicazione) e dunque la farina non ha motivo né tempo di pesarla perché si regola ad occhio…esperto!

Infine le qualità del dolce…. questo superciambellone è generoso, concreto, soffice, buonissimo.
Proprio come lei.

Superciambellone