Fiorellini di frolla al limone con confettura di fragole ed albicocche al cardamomo

I biscotti a base di frolla: ecco il tema della sfida del Mtchallenge  di questo mese.

Il post,che ho letto più  volte, di Juri e Dani del blog Acquaementa, i vincitori della sfida sul brodetto dello scorso mese,  è molto esauriente al riguardo: se   volete sapere  come usare una frolla  classica, montata  o sablè per preparare  i vostri biscotti  leggete il loro articolo.

Sono stata un po’ indecisa  sul  metodo da adottare per preparare  i biscotti  della sfida, ma quando ho letto il Tips&tricks di Caris – Cooking planner sulla frolla  alle mandorle di  GIanluca Fusto, la curiosità ha preso il sopravvento  e mi sono detta:”Proviamo!”. Essendo la prima volta con questa base, ho scelto  una personalizzazione discreta con buccia  grattugiata  di limone  nell’impasto e ne ho testato  la tenuta realizzando  dei fiorellini 3D che  poi ho farcito  con confettura  home made di fragole ed albicocca  al cardamomo. Ho ‘ colorato’ il ricettacolo verde ( questo il termine tecnico) con cioccolato  al pistacchio. Alla fine ne è risultato un biscotto  supergoloso .

Riguardo  alla frolla posso dire  che mi è  piaciuta molto, ed anche se  non ho usato  la teglia microforata ed  il Silpat come suggerito da Caris, i biscotti  si sono cotti bene. Anche la forma, penso grazie al passaggio  in congelatore, si è  mantenuta  come speravo. Da rifare.

Fiorellini di frolla  al limone con confettura di fragole ed albicocche  al cardamomoFiorellini di frolla al limone

 

Ingredienti per 25/30 fiorellini

Per la pasta frolla di Gianluca Fusto

105 g di burro

2.5 g di fior di sale

87,5 g di zucchero a velo

30 g di farina di mandorle

50 g di uovo intero

230 g di farina  debole  (60+170)

5 g di buccia grattugiata di limone

Per la farcitura e decorazione

3 cucchiai di confettura di fragole al cardamomo

3 cucchiai di confettura di albicocche al cardamomo

70 g di cioccolato bianco

30 g di pasta pistacchio

Ammorbidire il burro a 25° C ed unirlo  all’uovo e allo  zucchero a velo  in una planetaria munita di foglia. Amalgamare senza aggiungere bolle d’aria. Unire la farina di mandorla. Legare il tutto con la prima dose di farina (60 g). Amalgamare ancora e aggiungere gradatamente il resto della farina, sempre mescolando in planetaria. Conservare la frolla in frigorifero a 4° C, un po’ schiacciata e d avvolta nella pellicola, per almeno 3 ore (io l’ ho preparata la sera prima e l’ho tenuta tutta la notte).

Passato il tempo di riposo, tirarne fuori dal frigo un po’ alla volta perchè ci vuole un po’ di tempo per preparare il fiorellino, e  la frolla intera rischierebbe di scaldarsi troppo.fiori1

 

Stenderla allo spessore di 4-5mm, aspettare che sia leggermente morbida e ritagliare con uno stampo a fiore.  Spingere delicatamente con il mignolo nella parte centrale del biscotto in modo da ricavare un incavo. Stringere  sempre delicatamente i petali attorno al dito per dare una forma di calice. Man mano mano che si ottengono i fiorellini appoggiarli  dalla parte dei petali, su di un vassoio  che entri in freezer. Senza aspettare di averli fatti tutti, diciamo ogni 5/6,   riporre in congelatore. Devono rimanervi per 50/60 minuti  calcolando il tempo dall’ultimo biscotto inserito.

A questo punto disporre i fiori a testa in giù  su una placca ricoperta con carta forno e cuocere in forno ventilato a 160° a valvola aperta o statico a 170° C con un cucchiaio di legno nello sportello finchè non risultano  leggermente dorati (a me ci sono voluti 15 minuti).

Farli raffreddare, sempre a testa in giù. Nel frattempo tritare il cioccolato  a pezzettini e farlo sciogliere al microonde a bassa potenza o a bagnomaria.Unire la pasta pistacchio e mescolare bene. Intingere la base dei fiorellini nel cioccolato al pistacchio e appoggiarli sempre a testa in giù su un vassoio da porre in frigo per far rassodare più velocemente il cioccolato.

Dopo una ventina di minuti i fiorellini sono pronti ad essere farciti con la vostra confettura preferita,l’importante è che non contengano pezzi. Io ho usato,  tra quelle homemade della dispensa,  le confetture di fragole  e di albicocche al cardamomo, il quale da freschezza e richiama l’aroma del limone della frolla.

Per inserirle, le ho scaldate un pochino al microonde e con l’aiuto di una sac a poche usa e getta, ho spremuto un po’ di confettura all’interno di ogni fiorellino.

A completamento ho aggiunto qualche fogliolina di frolla ricoperta di cioccolato al pistacchio.

fiori3

Con questa ricetta partecipo all’MTC56 di aprile

fiorellini di frolla al limone