Cialda di farro con mousse di mortadella e albicocca

Sono giorni pieni di impegni, questi di giugno, e non mi posso dedicare alla cucina quanto vorrei.  Allora vai con ricette piuttosto veloci, come quella di oggi per il Calendario del Cibo Italiano il quale, questo lunedì, festeggia la Giornata Nazionale dell’albicocca. Questo frutto così buono, con il quale preparo soprattutto confetture, stavolta ho pensato di utilizzarlo per  uno stuzzichino, una colorata tartina da  aperitivo. Una cialda di farro con mousse di mortadella e albicocca di veloce  e semplice esecuzione.
Se proprio, con questo caldo, non ve la sentite di accendere il forno, siete  comunque autorizzati a spalmare la mousse sopra un cracker comperato al supermercato, così è ancora più veloce  da preparare, per offrirla ai vostri ospiti come stuzzichino pre-cena. Se volete un consiglio, però, vi conviene preparare queste cialdine in anticipo, in modo da averle a disposizione per ogni occasione perché sono proprio gustose e adatte ad essere  mangiate sia farcite che al naturale.
Cialda di farro con mousse di mortadella e albicocca
albicocca
Per la cialde di farro (n.10) – liberamente ispirata ad una ricetta  de La Cucina Italiana
100 g di farina di farro bianca
acqua
20 g di olio evo
sale
una presa di bicarbonato
Impastare la farina di farro con 3/4 cucchiai di acqua, 20 g di olio, 2 g di sale, una presa di bicarbonato fino a ottenere un composto omogeneo. Se l’impasto risulta troppo duro aggiungere gradualmente altra acqua.
Stendere l’impasto con l’aiuto di un matterello fino a creare una sfoglia sottile. Tagliare con un coppapasta una decina di cialde e trasferirle su una teglia rivestita di carta da forno. Condirle  con un un emulsione di olio e  acqua e cuocerle in forno a 220 °C per 10’.
Per la mousse di mortadella
100 g di mortadella
100 g di mascarpone
latte
Frullare la mortadella  molto finemente con un mixer. Aggiungere il mascarpone e  qualche cucchiaio di latte e sbattere con  le fruste in modo da ottenere una mousse soffice ed omogenea.Inserire in una tasca da pasticcere e conservare in frigo.
Per la preparazione finale
2 albicocche non troppo mature
semi di zucca
Sbucciare le albicocche  e tagliarle a dadini.Guarnire ogni cialda con la mousse di mortadella  e mascarpone, le albicocche e qualche  semino di zucca.

 

Mini plumcake integrali al cocco e semi di zucca

Ho sempre avuto poche occasioni in casa di preparare plumcake. Quando ero piccola mia madre infornava per la colazione o la merenda solo ciambelle e ciambelloni, oggi i miei preferiscono crostate o biscotti.
Quando ho visto il tema del Contest del Cakes Lab Test & Taste di questo mese, ho capito subito che non potevo farmi sfuggire l’occasione non solo di realizzare, ma anche di sperimentare dei plumcake un po’ diversi dal solito.
Per conquistare i gusti di tutta la famiglia ho scelto una versione mini (maggiore morbidezza) con il cocco (so di andare sul sicuro).
Per provare qualcosa di nuovo ho aggiunto i semi di zucca, visto che da qualche settimana avevo il sacchettino pronto in dispensa per essere utilizzato in un dolce.
E così non solo semi di zucca nel plumcake, ma anche nel croccante per la decorazione!
D’altra parte questi semi contengono così tante proprietà benefiche per il nostro organismo, per cui bisogna trovare il modo di farne uso il più possibile.
La ricetta è facile e veloce ed in poco tempo ecco pronti i mini plumcake integrali al cocco e semi di zucca, adattissimi nella versione più semplice ad un tè pomeridiano, ma anche ( come nel mio caso) come dolcino di fine pasto.

Mini plumcake integrali al cocco e semi di zucca

plumcake integrali al cocco e semi di zucca

Ingredienti per 13 pezzi
200 g di farina integrale
100g di farina di cocco
2 uova
150 g di zucchero di canna
100 ml di latte
100 g di yogurt bianco magro
100 ml di olio di semi
1/2 bustina di lievito per dolci
100 g di semi di zucca (70+30 per la decorazione)
1 pizzico di sale
Per la decorazione:
30g di semi di zucca
100g di zucchero
40g di acqua
farina di cocco q.b.

Accendere il forno a 180°.
Una volta caldo su un placca tostare 70 g di semi di zucca.
In una ciotola mescolare i liquidi: olio, uova, latte e yogurt. Aggiungere progressivamente gli ingredienti secchi: le farine, il lievito, lo zucchero, il sale. Da ultimo unire all’impasto 60 g di semi di zucca. Amalgamare bene il tutto con un cucchiaio e poi versare l’impasto negli stampini da plumcake o (nei pirottini da muffin). Distribuire 4/5 semi  di zucca su ogni dolcino.
Infornare e cuocere per circa 30 minuti, verificando la cottura con uno stecchino. Una volta tolta dal forno, far raffreddare i plumcake prima di toglierli dallo stampo.

Mentre il dolce è in forno, preparare il croccante di decorazione.
In un pentolino versare zucchero e acqua, far sciogliere senza mescolare fin quando lo zucchero non prende un colore biondo scuro (ogni tanto far ‘girare’ il composto prendendo il pentolino per il manico). A questo punto versare i semi di zucca e mescolare con un cucchiaio di legno facendo attenzione a non far scurire troppo il caramello.
Togliere da fuoco e versare su un piano di marmo leggermente unto (o carta da forno o tappetino di silicone) e livellare con mezzo limone o una spatola bagnata.
Far raffreddare e tagliare a pezzi irregolari.

Su ogni plumcake spargere un po’ di farina di cocco e appoggiare un pezzetto di croccante.

plumcake integrali al cocco e semi di zucca

 

Con questa ricetta partecipo al Contest ” Crazy Taste” del Cakes Lab Test & Taste.