Pepatelli molisani

Pepatelli molisani

Ultimo tema dell’anno de l’Italia nel piatto per il quale come sapete rappresento il Molise.

Per riempire questo cesto, cestino, nel mio caso, ho pensato a dei dolcetti. In particolare ho colto l’occasione per  provare i pepatelli, biscotti di cui avevo sentito spesso parlare ma che non avevo mai provato.

Insieme alle  ceppeliate e ai mostaccioli rappresentano dei classici biscotti natalizi.

I pepatelli molisani (mbepatiell’ come vengono chiamati in dialetto) i sono biscotti secchi da inzuppare .

Naturalmente le ricette sono moltissime e ci sono quindi differenze di casa in casa. Ci sono versioni anche versioni più morbide che non prevedono il secondo passaggio in forno, ma i veri pepatelli sono duri perchè nella tradizione dovevano durare parecchio tempo pronti per essere offerti agli ospiti durante  le feste natalizie, con un bicchiere di vino dolce o di latte .

La loro caratteristica principale è quella di avere tra gli ingredienti il pepe macinato, che conferisce  una nota particolare di gusto e da cui prendono il nome.

Ho tratto la mia ricetta da un vecchio foglio scritto da mio suocero, probabilmente  la trascrizione di una ricetta passata da qualche conoscente e mai messa in pratica, visto che lui non li ha mai preparati.

Ecco dunque l’occasione per metterli  in forno.

A proposito del forno, vi confesso che, complice anche la lucina rotta, i miei, seguendo anche i tempi indicati, sono andati leggermente avanti di cottura. Vi raccomando quindi  di  controllare bene adattandoli al vostro elettrodomestico.

Pepatelli molisani

pepatelli molisani

500 g Farina 0
100 g Acqua
250 g Miele
125 g Zucchero
10 g Ammoniaca per dolci
300 g Mandorle
q.b. Buccia grattugiata di arancia
q.b. Buccia grattugiata di limone
Mezzo cucchiaino di Pepe

 

Versare il composto a base di miele, zucchero e acqua all’interno della ciotola con la farina, mandorle e aromi.

Impastare il tutto fino all’ottenimento di un panetto compatto.

Dividere il composto in sei parti e realizzare dei filoncini alti circa 1 cm.

Disporre i filoncini ben distanziati su una leccarda ricoperta di carta forno.

Cuocere il tutto in forno tradizionale preriscaldato a 180° per circa 30 minuti o comunque fino a quando i filoncini non saranno diventati ben dorati.

Sfornare, far intiepidire e tagliare con un coltello i filoncini leggermente in diagonale in modo da ottenere i Pepatelli.

Riposizionare nuovamente i biscotti sulla teglia e ripassare in forno per altri 5 minuti. Questa operazione li renderà più croccanti.

Sfornare, far raffreddare e servire.

 

Correte a riempire il vostro cesto con le nostre delizie regionali

Emilia-Romagna: La mostarda bolognese 
Calabria:  Susumelle


6 thoughts on “Pepatelli molisani”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.