Crema di sedano rapa nocciole tostate e olio al tartufo

Crema di sedano rapa nocciole tostate e olio al tartufo

Non riesco ad immaginare qualcuno che riesca a resistere al potere evocativo della parola ‘zuppa’.

Uno dei comfort food per eccellenza. Sono piuttosto convinta tuttavia, che le zuppe a cui pensiamo institivamente sono spesso molto classiche e non molto originali.

Dopo aver sfogliato il libro ‘Delicious soups’ di Belinda Williams, protagonista di  Cook my books , non sarà più così.

Questo libro è un’esplosione di fantasia e creatività. Ogni ricetta è uno spunto per  provare nuovi abbinamenti o un invito a riprovare dei grandi classici.

Io mi sono fatta tentare dalla prima categoria, perché ho trovato intrigante l’uso del sedano rapa insieme a fagioli cannellini, nocciole o olio al tartufo.

Il risultato? Davvero sorprendente e un ‘ottima occasione per approfondire la conoscenza con il sedano rapa, ortaggio poco diffuso e apprezzato.

Crema di sedano rapa nocciole tostate e olio al tartufo

Crema di sedano rapa nocciole tostate e olio al tartufo

Per  6/8 persone
150 g di nocciole
90 ml di olio d’oliva
8 scalogni  tagliati finemente
2 spicchi d’aglio, tritati grossolanamente
2 sedani rapasbucciati e tagliati a dadini
2 gambi di sedano, a fette
2 foglie di alloro
2 litri di brodo di pollo
400 g di fagioli cannellini in scatola, scolati
180 ml di panna fresca
una spruzzata di succo di limone, a piacere
sale e pepe nero macinato
olio al tartufo, per condire

Tostate le nocciole in forno a temperatura media per circa 10 minuti, finché non saranno appena dorate e avranno un buon profumo. Versate le noci tostate in un canovaccio e strofinate bene per rimuovere la buccia, quindi tritatele grossolanamente.

Mettete l’olio d’oliva, lo scalogno, l’aglio, il sedano rapa, il sedano e le foglie di alloro in una casseruola e stufate a fuoco medio-alto per alcuni minuti, finché non iniziano ad ammorbidirsi.

Aggiungete il brodo nella padella insieme ai tre quarti delle nocciole tostate e ai fagioli cannellini. Coprite la padella e cuocete a fuoco lento per circa 15-20 minuti, fino a quando il sedano rapa sarà molto tenero. Togliete la padella dal fuoco ed eliminate le foglie di alloro.

Con un frullatore a immersione, frullate la zuppa fino a renderla molto liscia, quindi incorporate la panna e frullate ancora brevemente fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Se vi sembra che la zuppa sia un po’ liquida, lasciate cuocere a fuoco lento fatela sobbollire dolcemente a fuoco molto basso per ridurla un po’: dovrà risultare una zuppa liscia e vellutata. Condite con sale e pepe ed esaltate il sapore con una spruzzata di succo di limone.

Versate la crema di sedano rapa nelle ciotole, cospargete con le nocciole tritate tenute da parte e condite con olio al tartufo per servire.

 



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.