Bombay potatoes

Bombay potatoes

Quando arriva la domenica utilizzo spesso le patate per il contorno del pranzo.

Cerco sempre di variare ma  di frequente mi capita di farle arrosto perché so che sono molto apprezzate in casa. Tuttavia sono sempre alla ricerca di qualche variante alla solita padellata.

Nel libro  Nadiya’s simple spices di Nadiya Hussain, libro della settimana @Cook_my_books ho trovato una ricetta che entrerà sicuramente nella lista dei piatti must di casa.

Confesso di non aver mai assaggiato, prima d’ora, le bombay potatoes che l’autrice definisce ’le regine delle patate arrosto’, visto che si aggiunge alla bontà delle patate arrosto, la ricchezza del sapore extra grazie alla curcuma e al tamarindo.

Naturalmente la presenza del burro chiarificato contribuisce alla golosità del tutto

La versione di Nadiya Hussain  per questo classico indiano è semplice, per cui la  inserirò nella lista del #replicaTina.

Dovete solo trovare la salsa di tamarindo, ma basta cercare nei negozi etnici e il più è fatto.

 

bombay potatoes

Ingredienti per 6-8 persone
1 kg di patate ( di buona qualità per arrosto, non novelle)
2 cucchiaini di curcuma macinata
3 cucchiai di sale
150 g di  ghee o burro chiarificato
2 cucchiai di farina 0
2 cucchiai di semola
1 cucchiaino di lievito in polvere
3 cipolle  tagliate in 4/6 spicchi
1 testa d’aglio, spicchi sbucciati e interi
260 g di salsa al tamarindo
una grande manciata di coriandolo fresco, tritato

 

Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti di 5 cm. Mettete le patate in una pentola capiente con abbastanza acqua da ricoprirle completamente. Aggiungete la curcuma e il sale.

Portate a bollore l’acqua  con le patate e non appena avrà raggiunto il bollore lasciatela cuocere a fuoco lento per 2 minuti e poi scolate.

Preriscaldate il forno a 180°C e versate il burro chiarificato in una grande pirofila. Mettete la pirofila nel forno e lasciate che il burro chiarificato e la pirofila si scaldino.

Mescolate insieme la farina, la semola e il lievito. Aggiungete questo composto secco alle patate e mescolatele fino a coprirle completamente.

Togliete la pirofile e sistemate le patate in uno strato sottile. Condite bene coprendole con il burro chiarificato. Aggiungete la cipolla e l’aglio e copriteli con il burro caldo.

Arrostite per 50 minuti, avendo l’accortezza di girare le patate a metà cottura. Dopo 40 minuti, irrorare il tutto con la salsa di tamarindo prima di infornare per gli ultimi 10 minuti.

Tirate fuori dal forno, cospargere con il coriandolo e servitele bombay potatoes ben calde.

Note

I tempi di cottura delle patate in forno possono essere inferiori. Dipende dal tipo d patate utilizzato, per cui controllate ogni tanto in modo da non avere patate troppo cotte.

Ho ridotto la quantità di aglio a qualche spicchio.



2 thoughts on “Bombay potatoes”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.