Casseruola di maiale irlandese

Casseruola di maiale irlandese

Sono passati due anni da quando il progetto Cook_my_books è iniziato e la nostra vogli adi fare e provare non è mai venuta meno.

In particolare quando si tratta di provare le ricette di paesi diversi, la curiosità è veramente alta e ci entusiasma ancora di più. Non eravamo mai andate in Irlanda con i nostri viaggi gastronomico-letterari e quindi abbiamo affrontato la cucina di questo paese con  Rachen Allen,autrice di numerosi libri di cucina e protagonista di molte trasmissioni televisive,insomma una vera autorità al riguardo.

In particolare abbiamo scelto di trattare la cucina irlandese con il libro ‘Irish family food’ che ben si adatta al carattere del nostro gruppo che  ama cucinare per la famiglia e per gli amici.

Sono oltre 100 ricette che offrono il meglio della cucina irlandese tradizionale e moderna o rivisitata. E’ il caso di questa casseruola di maiale,un piatto inventato dal suocero della scrittice  che però  rimane in linea con i  tipici stufati irlandesi, che a me tanto affascinano e che sono la prima cos che mi viene in mente quando penso all’Irlanda.

Visto che il tempo è ancora incerto, prima che arrivi veramente la primavera c’è tempo di provare questo comfort food.

Casseruola di maiale Kinoith

 Casseruola di maiale irlandese

Per 6/8 persone

Braciole di maiale con spalla disossata da 1,5 kg , tagliate spesse circa 1 cm
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
Sale e pepe nero appena macinato
12 cipolline bollite, sbucciate, oppure 3 o 4 cipolle da cucina, tagliate in quarti nel senso della lunghezza attraverso la radice
3 carote, tagliate a fette spesse, o 12 carotine, lavate e lasciate intere
Un pezzo di zenzero fresco da 8 cm, sbucciato e grattugiato finemente
un litro di brodo di pollo
1,3 kg di patate (circa 12 piccole), sbucciate e tagliate a metà se grandi
3 cucchiai di coriandolo fresco tritato

Tagliare le braciole di maiale a metà senza togliere le ossa perché aggiungeranno molto sapore. Scaldare l’olio d’oliva in un forno olandese o in una casseruola dal fondo pesante (tipo quelle in ghisa) . Quando l’olio è molto caldo, aggiungere la carne poco alla volta, rosolando le costolette per circa 1 minuto su ciascun lato o fino a doratura, condendo con sale e pepe durante la cottura. Togliere dalla padella e mettere da parte.

Aggiungere le cipolle e le carote all’olio caldo e farle rosolare per 3-4 minuti, fino a renderle morbide.

Condire con sale e pepe. Rimettere le costolette nella padella. Aggiungere lo zenzero, versare il brodo e portare a ebollizione. Mettete le patate sopra le costolette, coprite con un coperchio e fate cuocere per 1 ora e mezza o 1 ora e mezza* fino a quando la carne sarà molto tenera e la salsa si sarà leggermente addensata.

Una volta cotto, filtrare lo spezzatino attraverso uno scolapasta posto sopra una ciotola capiente per raccogliere il liquido di cottura. Rimettere la carne e le verdure nella padella con il coperchio per mantenerle al caldo e lasciare riposare il liquido per un minuto circa per consentire al grasso di galleggiare in superficie (l’aggiunta di cubetti di ghiaccio aiuterà ad accelerare il processo di raffreddamento). Togliere il grasso con un cucchiaio e rimettere il liquido nella padella. Riscaldare a fuoco basso, aggiungere il coriandolo e servire.

*Se le patate sono piuttosto piccole o nuove, aggiungetele alla pentola 20-30 minuti dopo l’inizio della cottura dello spezzatino per evitare che si rompano.



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.